Italiano

Limitazione uso acqua potabile

mercoledì, 01 agosto 2018

IL SINDACO

 

RISCONTRATO che, con l’inizio della stagione estiva e l’innalzamento delle temperature, il consumo di acqua distribuita dal civico acquedotto si è elevato mettendo a rischio la regolare disponibilità della stessa per gli usi potabili;

RITENUTO che la carenza idrica, oltre alle cause naturali, ha origine nell’eccessivo consumo da parte degli utenti, che con copiosi e continui prelievi non consentono il mantenimento della quantità di acqua potabile nei serbatoi necessaria a garantire il livello sufficiente delle portate e le conseguenti pressioni nella rete di distribuzione;

VISTA la segnalazione pervenuta all’Ente dall’gestore del Servizio Idrico Integrato – Hydrogea Spa volta a regolamentare l’uso dell’acqua potabile del civico acquedotto durante il periodo estivo al fine di limitare i consumi idrici agli usi strettamente domestici;

VISTO l’art.lo 50 del D.Lgs. n. 267/2000;

TUTTO ciò premesso;

 

O R D I N A

 

alla cittadinanza, nel periodo compreso tra la data del presente provvedimento ed il 30/09/2018:

·           il divieto ad utilizzare l’acqua potabile del civico acquedotto per fini non strettamente potabili e per usi diversi da quelli concessi dal contratto dalle ore 6.00 alle ore 24.00;

·           il divieto di utilizzare l’acqua potabile dell’acquedotto comunale per l’innaffiamento di giardini, orti, parchi, il lavaggio di autovetture e similari e comunque di ogni altro utilizzo improprio che causi sprechi, ad esclusione dei soggetti titolari di attività per i quali ciò risulta indispensabile;

 

 

AVVERTE

 

·           che gli effetti della presente ordinanza avranno validità fino al 30/09/2018 ed eventualmente potranno essere prorogati se verrà accertato il perdurare della situazione di siccità;

·           che i trasgressori saranno puniti secondo le norme ed i regolamenti vigenti in materia;

 

DISPONE

 

che la Polizia Locale di Caneva è incaricato alle attività di controllo sul rispetto della presente ordinanza.