Italian

Referendum costituzionale del 29 Marzo 2020 - Voto degli italiani temporaneamente all'estero.

venerdì, 07 febbraio 2020

Si comunica che per i referendum nazionali è previsto il diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione Estero – previa espressa opzione valida per un’unica consultazione – agli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della medesima consultazione elettorale, nonché ai familiari con loro conviventi.

 

Si invitano, pertanto, tutti coloro che fossero interessati a formulare la domanda, a compilare l’allegato modello in ogni sua parte, unendo fotocopia di documento d’identità valido, e ad inviarlo ad uno dei seguenti indirizzi:

·         comune.caneva@certgov.fvg.it

·         servizidemografici@comune.caneva.pn.it

 Il modello può altresì essere inviato per posta, per telefax o recapitato a mano.

 

Termini per l’esercizio dell’opzione

L’art.4-bis, comma 2, della legge n. 459/01, modificato da ultimo dall’art.6, comma 2, lett. a), della legge 03 novembre 2017, n. 165 prevede che l’opzione per il voto per corrispondenza pervenga direttamente al comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro il trentaduesimo giorno antecedente la votazione (26 febbraio 2020).

 

Eventuali opzioni effettuate in occasione di precedenti consultazioni non hanno più effetto.